Servizio Civile Nazionale

Cos’è il Servizio Civile Nazionale?


ll Servizio Civile Nazionale, nasce come alternativa al servizio obbligatorio di leva, abolito dal 1 gennaio 2005 dall'art. 1 della L. 23 agosto 2004 n. 226, e si svolge su base esclusivamente volontaria. Si esplicita in una concreta opportunità, per i giovani dai 18 ai 28 anni, di dedicare un anno della propria vita all’impegno solidaristico in favore della collettività.
Il Servizio Civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, un importante momento di crescita personale e un’ opportunità di formazione alla cittadinanza attiva, contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.
Chi si impegna per dodici mesi nel Servizio Civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventi essa stessa opportunità di lavoro.


 A chi è rivolto il servizio Civile


Ragazze e ragazzi, dai 18 ai 28 anni, che desiderino vivere un cammino di crescita personale, impegnandosi in un servizio educativo per la promozione del bene comune.
Durata del servizio Civile
12 mesi dall'inizio servizio
Si ha diritto ad un compenso economico?
Ai volontari spetta un compenso mensile netto di 433,80 Euro. Consulta anche il sito http://www.serviziocivile.gov

Requisiti e candidatura 

  • avere un'età compresa tra i 18 e i 29 anni (non ancora compiuti alla data di presentazione della domanda)
  • essere cittadino dell'Unione Europea
  • essere familiare di cittadini dell'Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente
  • essere titolari diel permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo
  • essere titolare di permesso di soggiorno per asilo
  • essere titolare di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l'appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata

Inoltre:

    • non aver già prestato Servizio Civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, o non aver interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
    • non aver in corso con l'ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero non avere avuto tali rapporti nell'anno precedente di durata superiore a tre mesi.

     

    La Provincia delle Figlie di Maria Ausiliatrice del Piemonte e Valle d’Aosta ha avuto l’approvazione dei progetti del servizio civile per l’a.s. 2017/2018.
    Abbiamo la possibilità di offrire l'esperienza del volontariato civile nelle nostre realtà a 107 giovani tra i 18 e i 28 anni. 
    Rivolgersi alla vicepreside sr Anna Maria entro l'8 giugno 2017 per tutti i dettagli e informazioni.