CLIL (Content and Language Integrated Learning)

 

I rinnovamenti introdotti dalla Riforma della Scuola Secondaria Superiore prevedono l'insegnamento di una disciplina non linguistica in lingua straniera nell'ultimo anno dei Licei e negli ultimi tre anni dei Licei Linguistici.

L’educazione bilingue,generalmente denominata CLIL (Content and Language Integrated Learning), sta rapidamente diffondendosi nel panorama della scuola italiana per una molteplicità di ragioni, non ultima la consapevolezza dell’importanza di far acquisire agli studenti la capacità di apprendere attraverso una lingua veicolare. Questo tipo di insegnamento oltre a mirare all’accrescimento linguistico e all’acquisizione dei contenuti disciplinari, focalizza l’attenzione sulle abilità cognitive sottese ai codici della L2.


La proposta di modello CLIL del Liceo Mazzarello prevede l’insegnamento di una disciplina con metodologia Clil per un’ora alla settimana a partire dalla classe prima. Dell’anno scolastico 2012-2013 sono attivati corsi di diritto ed economia in inglese nelle classi del Liceo economico sociale, di fisica nel Liceo scientifico, di Fisica, scienze e storia dell'arte nel Liceo linguistico


Visualizza alcuni materiali utilizzati dalle insegnanti nel corso delle lezioni.

 

Referente del progetto: prof. Elisabetta Balbiano